Babele

Babele

L’aspirazione ad un sapere superiore trova la sua rappresentazione plastica nella verticalità spiccata di questa libreria spogliata di ogni elemento non essenziale. L’asciutta struttura modulare, disponibile in due diverse dimensioni e nelle varianti da centro stanza o a parete, è visivamente ispirata alla leggendaria rappresentazione di Athanasius Kircher della Torre di Babele, e concettualmente legata all’omonima gigantesca “Biblioteca” descritta nel racconto di J.L. Borges.

Materiali