LA PANCA SCULTURA

LA PANCA SCULTURA

Sponsorizzato dal Main Sponsor Lavazza, un secondo contemporaneo ‘innesto’ chiuderà la mostra Innesti_Grafting curata da Cino Zucchi per il Padiglione Italia della 14. Mostra Internazionale di Architettura di Venezia. Ulteriore prova della feconda collaborazione tra Cino Zucchi, che la ha progettata, e l’azienda veneta De Castelli, che la ha realizzata, una panca-scultura in corten acidato di straordinaria lunghezza - dalle forme curvilinee e dall’altezza variabile - si snoderà infatti come un serpente metallico nel verde e luminoso Giardino delle Vergini. Pensata per offrire ai visitatori una accogliente pausa di relax nello spazio attrezzato del giardino dopo la visita al Padiglione, la panca si pone come ideale pendent del portale Archimbuto, completando la coerente suite spaziale che, nel progetto di Zucchi, si estende a inglobare i prestigiosi e differenziati spazi interni ed esterni dell’Arsenale. La panca-scultura è realizzata in corten, caratterizzata da una finitura acidata e si sviluppa per una lunghezza di 120 metri. É suddivisa in moduli di circa 3 metri costituiti dall’accoppiamento di 2 lamiere di circa 5 mm di spessore. Supportata da 220 tubi di spessore differenziato, la panca presenta altezza variabile compresa tra i 15 e i 370 cm

Luogo 14. Mostra internazionale di architettura di Venezia
Anno 2014
Foto Federico Barin

Materiali